venerdì 17 febbraio 2017

IBM Connect 2017 imminente , alcune informazioni

Finalmente ci siamo !
Fra pochi giorni avrà inizio IBM Connect , versione 2017, la prima che si terrà a San Francisco.

In attesa di conoscere i nuovi annunci, e di saperne di più sulle novità come IBM Watson Workspace e IBM Connections Pink, vi ricordo che potete seguire la open general session su IBM GO

https://ibmgo.com/connect2017



anche quest'anno avrò l'onore di avere una sessione con il collega Daniele Vistalli, dal seguente abstract:

BlueMix and Domino - Complementing SmartCloud

Thursday, 10:00 AM - 10:45 AM | Room 2008 | Session ID: 1420A
IBM is re-defining its AppDev strategy for Domino, while in the meantime we've been busy enabling customers with new ways to use and integrate Domino, Connections and everything in between. Come to our session to see live and in detail how we built the ultimate data gateway to Domino, Connections and Watson. See how Domino, WebSphere Liberty running in a docker container on BlueMix can support: * Verse extensibility * Integration of Domino data into Connections communities * Ad-hoc REST APIs for accessing domino data from anywhere (securely, OAUTH and CORS Enabled) * Pushing content to Watson Services to enable cognitive search and discovery for Watson Workspace
Durante i prossimi giorni cercherò di comunicare sul blog le novità principali quando ne verrò a conoscenza.


Buon fine settimana

mercoledì 15 febbraio 2017

IBM Smartcloud Notes, Partizionamento amministrativo attivato

Durante gli ultimi giorni , IBM ha rilasciato l'abilitazione delle partizioni amministrative su Smartcloud.

Grazie a questo rilascio , è quindi possibile stabilire un partizionamento della propria organizzazione, magari basato su dati presenti nella names, come Country , City, Departement e stabilire amministratori dedicati alle partizioni create.

Per vedere e capire in profindità le partizioni amministrative vi consiglio di guardare la documentazione sottostante prodotta da Maurice Teeuwe di IBM.






giovedì 9 febbraio 2017

IBM Connections 5.5 come aumentare la dimensione di un wiki

IBM Connections 5.5 come le versioni precedenti, ha delle policy che regolano l'occupazione dello spazio disco segnando dei limiti.

Per quanto riguarda i Wiki , il limite della policy di default è impostato a 512MB , nei giorni scorsi mi è capitato di doverlo espandere da un cliente e si procede in modo totalmente analogo a quanto si fa per le file library:

Dopo aver aperto un prompt wsadmin   , è necessario inizializzare l'amministrazione dei wiki con il comando

execfile("wikisAdmin.py")

ora è necessario creare la nuova policy come da esempio seguente dove andiamo a creare una policy denominata Wiki 2GB impostata con valore di 2 GB

WikisPolicyService.add("Wiki 2GB", 2147483648L)


Questo comando darà una risposta simile a 

A policy was added with the new id b5231c92-af29-41af-3259-c6e1a9665824 .


ora per poter assegnare la policy al Wiki è necessario conoscere UID del Wiki interessato.
Tramite il comando seguente

WikisLibraryService.exportSyncedResourceInfo("c:/community_wikis_output.xml", "community")

possiamo estrarre tutti le meta informazioni dei Wiki nel file xml indicato. 
Ora aprendo il file, ricerchiamo il nome della Community che contiene il Wiki da espandere
posizioniamoci subito dopo il nome e fra i tag objectIdentifyingId potremo trovare il UID desiderato

<snx:objectIdentifyingId xmlns:snx="http://www.ibm.com/xmlns/prod/sn">22101b6a-3cf0-4238-afd2-3db031c82219</snx:objectIdentifyingId>


Ora possiamo assengare la policy creata in precedenza al wiki desiderato con il comando

WikisLibraryService.assignPolicy("22101b6a-3cf0-4238-afd2-3db031c82219","b5231c92-af29-41af-3259-c6e1a9665824")


Ora abbiamo impostato il valore desiderato per la community desiderata, se si vuole impstare un nuovo valore dei policy di default si può usare il seguente comando :

WikisPolicyService.editDefault(2147483648L)


Per ulteriori riferimenti potete consultare questa pagina di wiki

lunedì 6 febbraio 2017

IBM Mail Support for Microsoft Outlook 2.0.1 Fix Pack 3 (2.0.1.3) disponibile per il download

A distanza di  pochi giorni dalla precedente release, ieri ho ricevuto un nuovo aggiornamento tramite live update.
La novità principale è  la possibilità di salvare la password dell'account che quindi permette di non dover re inserire le credenziali ogni 18 ore.

Per attivare questa modalità,  dovete andare nel pannello di controllo, aprire i settaggi di posta ed andare nella sezione del profilo, cliccate su account di posta.

Dopo aver cliccato su next vi verranno richieste le credenziali e potrete decidere di salvare la password.








L'elenco completo delle cambiamenti e fix inseriti (la ricerca ora è stata rinominata IBM Mail Search) la trovate a questa pagina.

Le release di IMSMO sono comuni cloud / server ma i miei articoli sono sempre riferiti alla gestione di Outlook con il cloud IBM.

domenica 29 gennaio 2017

IBM Mail Support for Microsoft Outlook 2.0.1 Fix Pack 2 (2.0.1.2) disponibile per il download

IBM ha reso disponibile su fixcentral e tramite il servizio di Live Update il nuovo FP2 per IMSMO 2.0.1 .

La versione attuale include un considerevole numero di correzioni (corretto fra gli altri il fastidioso bug relativo alle notifiche degli appuntamenti)  , introduce nuovi parametri per il debug dei problemi ed anche nuove opzioni per l'installer silenzioso.


Se avete un account su cloud IBM riceverete a breve un messaggio come il seguente



che in pochi click vi porterà ad aggiornare il client. Se siete in un ambiente locale potete scaricarlo da fixcentral.

Questa versione introduce anche il blocco di default alla copia di mail da e verso altri fiel PST. Per i dettagli e per vedere come disabilitarla, consultate la technote dedicata.


A questa pagina trovate il link completo delle correzioni.

venerdì 27 gennaio 2017

Disponibile le note preliminari per IBM Domino e IBM Notes 9.0.1 feature pack 8

Con l'avvento della versione 8, i fixpack vanno in pensione sostituiti dal feature pack perché come già spiegato in passato ora introdurranno anche nuove funzionalità in modo più marcato in confronto al passato.

Oggi IBM ha pubblicato un anticipazione di quanto sarà a breve disponibile per Domino e Notes in questa pagina:


Il feature pack andrà a rendere obsolete le seguenti hotfix

  • Notes: 9.0.1 FP7, 9.0.1 FP7IF1, 9.0.1 FP7IF2
  • Domino: 9.0.1 FP7, 9.0.1 FP7IF1, , 9.0.1 FP7IF2
  • iNotes 9.0.1 FP7, 9.0.1 FP7IF1, 9.0.1 FP7IF2, 9.0.1 FP7IF3



Fra le varie cose da notare :

  • NBP replaced with ICAA - There is no NBP (Notes Browser Plugin) shipped with 9.0.1 FP8. This has been replaced with ICAA (IBM Client Application Access). For more information, see IBM Client Application Access V1.0.1 documentation
  • Notes Client on Linux - There is no Notes client for Linux shipped with 9.0.1 FP8. This client platform has been discontinued and customers are encouraged to move to Windows or Mac.
  • Domino Server on Linux32 and AIX32 - There is no Domino Server for Linux32 and AIX32 shipped with 9.0.1 FP8. This server platform has been discontinued and customers are encouraged to move to the 64-bit platforms. Windows 32 bit remains a shipped and support platform.
  • Windows Server 2016 Support - (SPR #SVROAEPS4R)

quindi benvenuto Windows Server 2016, salutiamo il client linux che ci abbandona 


Fra le nuove funzionalità di domino, arriva la possibilità di spostare le viste fuori dai db NSF che comporta ottime possibilità di incrementi performance, arriva Java 1.8 per la gioia dei Developers e il supporto ad ADFS 3.0 .

1) Optionally Move Views outside of NSF  for Increased data store in NSF. 
This feature is useful for large databases and provides the following benefits:
- A smaller database file size, to avoid reaching the 64GB limitation.
- Faster database backup and restore.
- Better performance by allowing concurrent access to database and views.

2) Java Upgrade to 1.8. 
The Java run time environment provided with Domino has been upgraded to Java JRE version 1.8 to provide you with access to the latest features. 

3) Optionally Increase Document Summary Data (SPR #AKNX64TLRS APARID: LO04193)
You can increase the document summary data limit on Notes 9 databases to 16MB from 64K. (The size limit for a single field remains 32 K.)

4) Add support for ADFS 3.0 and update the corresponding Cookbook instructions for configuration.


per quanto riguarda le nuove funzionalità di Notes FP8 e le fix introdotte vi invito a leggere la nota completa.

giovedì 26 gennaio 2017

IBM Connections 5.5 CR2, installazione può fallire se avete impostato domini multipli in SSO

Nei giorni scorsi ho aggiornato un server Connections 5.5 di un cliente da 5.5 CR1 a 5.5 CR2 ed al primo tentativo l'upgrade è fallito.


Sono andato a controllare i log di installation manager ed il log terminava con



 - Set Single Sign-On domain to [[.domain1.com .domain1.net  .domain2.com]
[01/25/17 11:00:57] unexpected error occurred during install.
------------------------------------------------------------
Traceback (most recent call last):
  File "/opt/ibm/connections/lib/connections.py", line 1113, in install
    self.do_install_specific()
  File "/opt/ibm/connections/lib/connections.py", line 1070, in do_install_specific
    self.configure_was_security()
  File "/opt/ibm/connections/lib/connections.py", line 525, in configure_was_security
    was_security.sso_domain(sso_domain)
  File "/opt/ibm/connections/lib/wasobj.py", line 266, in sso_domain
    AdminConfig.modify(sso, [['domainName', domain]])
com.ibm.ws.scripting.ScriptingException: com.ibm.ws.scripting.ScriptingException: java.lang.IllegalArgumentException: java.lang.IllegalArgumentException:
WASX7122E: Expected "]"  not found.


In effetti questo cliente per motivazioni pregresse aveva impostato domini multipli nella configurazione WebSphere di SSO, sono andato quindi in

Global security > Single sign-on (SSO)

ho impostato un dominio singolo di SSO , sincronizzato a freddo il NodeAgent e rilanciato l'installazizone che si è conclusa con successo .