giovedì 10 luglio 2014

Installazione di Sametime System Console 9 e Websphere version not supported

Oggi su un Windows 2008R2 Ita stavo installando la Sameitme System Console.
Ho prima installato un WAS 8.5.5 ma l'installazione della SSC si bloccava in partenza per versione WAS non supportata.

Dopo un controllo su internet ho trovato un post di un amico (ed ex collega ) che indicava la solizione.

Il problema stava nel differente settaggio di lingua fra WAS (da me installato in inglese) e IBM Installation Manager settato come da preferenze OS in Italiano.


Per risolvere, è necessario modificare il file seguente
<Installation Manager folder>\eclipse\configuration\config.ini

ed aggiungere in coda osgi.nl=    con il codice della nuova lingua.

Io nel mio caso ho messo    osgi.nl=en   , ho riavviato Installation Manager ed ho potuto proseguire con l'installazione.

Qui la technote IBM sul cambio lingua di IM.

IBM Traveler su Android grandi novità

IBM ha rilasciato un grosso aggiornamento nel Google Play store per la app Traveler che fra le varie cose contiene:


  • nuova UI
  • integrazione con Sametime (mentre  si è connessi a sametime si vede awareness nella inbox)
  • intagrazione con Connections
  • gesture ! (sia su una mail per cancellarla che per fare apparire le folder)
  • nuove impostaizoni calendario ( si possono visualizzare i calendari locali del telefono ma non altri notes!)


trovate tutte le info , con relative slides su questa ottima presentaizone di Mat Newman

Traveler APP, benvenuta nel 2014 !!


How To: IBM Smartcloud Connections e inserimento massivo utenti

Se dovete mettere in produzione un nuovo ambiente Smartcloud Connections per automatizzare l'inserimento utenti è possibile richiedere l'attivazione di un Integration server.
L'integration server permette di poter inviare un file CSV o LDIF che può essere usato per creare/modificare/cancellare utenti e sottoscrizioni relative in modo massivo. Va richiesto inviando una mail con i dati del cliente e gli account (dovete quindi averne almeno 1) che saranno abilitato al suo utilizzo (in questa technote i dettagli) .

Tempi di attivazione

Dalla richiesta all'attivazione passano circa 5 giorni lavorativi (questo l'ho verificato nelle mie esperienze fino ad ora).

Modalità di accesso

Dopo la ricezione della conferma da parte del supporto IBM viene abilitato l'accesso (alle utenze indicate nella richiesta) ad un server ftps dove fare l'upload dei file.
Il server FTP va configurato nel modo seguente

Hostname: ftp.na.collabserv.com - ftp.ap.collabserv.com - ftp.ce.collabserv.com
Porta: 990
SSL mode: Implicit

l'hosname corretto dipende dal datacenter in cui avete l'installazione (io al momento ho operato in na ed eu)

Composizione file ed alcuni esempi

Il nome file va composto con la sintassi seguente:  customerId_sourceId_prv_seqnum.csv

customerId : da utenza admin "Manage Organization" --> "Organization Account Settings"-->"Customer ID
sourceId:  è un campo da riempire a piacere con una label che indica la fonte dei dati
PRV: va inserito nelle operazioni di provision
seq: è un numero che può andare da 0 a 9223372036854775807 che indica al server in che sequenza leggere i file. raggiunto il limite massimo si ricomincia da 1


Il file CSV nella prima riga deve contenere l'intestazione dei campi che andrete a caricare o modificare , quindi i dati inizieranno dalla riga 2.

Per identificare univocamente gli utenti ovviamente è richiesto che all'interno delle colonne ci sia la e-mail
Ad esempio se volessimo caricare degli utenti nella prima riga dovrebbero essere presenti

emailAddress,action,subscriptionId,givenName,familyName,language,timeZone,department,jobTitle,country,telephone ,mobile,address,suppressInvitation

dalla seconda in poi le informazioni corrispondenti
mbisi@factor-y.com,Add,12341234,MATTEO,BISI,it_IT,Europe/Rome,Collaboration Software,System Engineer,IT,123456,123456,Bologna,SUPPRESS_ALL

In questo caso creerà una utenza per me, senza inviare la mail di invito (vedi ultimo campo)

Nella teza colonna va inserito il codice della licenza da associare all'utente che trovate in
"Manage Organization" --> "Subscriptions" --> "Cliccate la licenza desiderata"--> Subscription ID


La seconda colonna del csv è action che indica il tipo di operazione che sto facendo
può contenere ad esempio:

Add                    creare nuovi utenti
Update               aggiornare campi utenti
Suspend              disablitare utenze
Remove              rimuovere utenze
AssignSeat          per assegnare sottoscrizioni
ChangeSeat         per rimuovere sottoscrizioni
ResendInvitation  per inviare la mail di invito ai servizi


Se dovete inviare la mail di invito sono necessari 2 soli campi

emailAddress,action
matteo.bisi@factor-y.com,ResendInvitation

Se volete disabilitare delle utenze sempre 2 campi

emailAddress,actions
matteo.bisi@factor-y.com,Suspend

Note


Se avete delle colonne con dati che non devono essere modificati per alcuni utenti potete saltare il campo come da sintassi del CSV mettendo due virgole contigue ,,
Nel caso in cui vogliate sbiancare un campo, dovete inserire 2 doppi apici nella posizione corretta   ""  (equivale ad una stringa di 0 caratteri).

Se alla fine di una riga avete diversi campi che non volete popolare potete omettere le , contigue alla fine del file.

I file mandati via FTP verranno processati entro 10-15 minuti. In caso di errore verranno spostati dentro una folder Error, in caso di successo Processed, e l'output dell'operazione verrà messo nella cartella Trace.

Sono presenti le seguenti limitazioni sull'utilizzo del servizio
  • 750 change operations per hour for user provisioning change files
  • 10000 change operations per day
  • 200 operations per change file

lunedì 7 luglio 2014

Connections mobile e preconfigurazione App

Dalla app 3.2 in avanti, IBM ha inserito la possibilità di aprire o configurare l'app con particolari tipi di link che è possibile inserire in email da inviare agli utenti.

Le app più nuove hanno maggiori possibilità di configurazione mentre alcuni link funzionano su Android ed iOS ma non su Blackberry.

Per aprire app

  • Android/iOS:
    ibmscp://com.ibm.connections/launch
  • BlackBerry:
    http://com.ibm.connections/launch

Per aggiungere un account su iOS e Android



ibmscp://com.ibm.connections/launch?accountname=Factor-y's%20server&accountserver=https%3A%2F%2Fconnections.dominio.com&accountuser=matteo.bisi%40factor-y.com


BlackBerry

http://com.ibm.connections/launch?accountname=Factor-y's%20server∾countserver=https%3A%2F%2Fconnections.dominio.com∾countuser=matteo.bisi%40factor-y.com


Questo link cliccato da un utente aggiungerà un account denominato Factor-y'sServer che punterà al server connections.dominio.com ed avrà preinserito l'utente matteo.bisi@factor-y.com

Una volta configurata l'app, su Android e iOS è possibile anche inviare dei link che permettono di interagire direttamente con Activity, Blogs, Files e Forums


Per i blog ad esempio
ibmscp://com.ibm.connections/blogs?action=BlogEntries&handle=<blogName>

Farà aprire il blog specificato in BlogName

Per inviare un link ad un activity
ibmscp://com.ibm.connections/activities?uid=<uid>&action=ShowActivityEntry&entryUid=<entryUid>

Questo per inviare un link di sottiscrizione ad un file
ibmscp://com.ibm.connections/files?uid=<uid>&action=Subscribe


Per l'elenco completo delle possibilità, questa technote IBM comprende anche altri esempi

giovedì 26 giugno 2014

IBM Connections 5 disponibile per il download

Connections 5 fa la sua comparsa su IBM Parterworld !





Qui potete trovare la documentazione  dal Knowledge Center IBM e qui il What's new dalla stessa documentazione. 


Buon download e buona installazione a tutti !







venerdì 13 giugno 2014

Sametime e notifiche push iOS, necessario installare certificato prima del 19 Giugno

IBM ha rilasciato tramite fixcentral un nuovo certificato per Sametime Proxy che gli amministratori devono installare prima del 19 Giugno quando scarà quello attuale. Questo certificato garantisce la connessione fra il vostro server Sametime Proxy ed i server Apple APNS che forniscono le notifiche push ai dispositivi.

In caso di mancata installazione gli utenti iOS quindi riceveranno i messaggi solo quando l'applicazione sarà aperta in primo piano e nei log del server appariranno messaggi simili al seguente:

"APNSService W com.ibm.collaboration.realtime.stproxy.services.APNS.APNSService startAPNS CLFRX0079W: Unable to establish an SSL connection to the APNS service Connection refused: connect"

A questo indirizzo la technote con il relativo link al download

martedì 10 giugno 2014

Sametime 9 su linux e risorse insufficenti, come risolvere

Durante l'implementazione di un ambiente di test ( Sametime 9 ) per un cliente su RedHat mi sono trovato in una situazione anomala:
facendo partire tutti i servizi presenti sulla macchia con utente root , tutto si apriva regolarmente, mentre se facevo partire i servizi con un utenza senza diritti amministrativi, dopo il secondo server cominciavo a prendere degli errori di risorse insufficenti.


Dopo qualche indagine abbiamo trovato questa technote   dove sono contenuti i settaggi consigliati su OS linux per il corretto funzionamento Websphere Application Server.

Inserendo all'interno del file /etc/security/limits.conf il seguente settaggio

wasuser        soft     nproc           131072
wasuser        hard    nproc           131072

dove wasuser è l'utente di partenza dei servizi Sametime abbiamo risolto il problema.


Ricordo che all'interno dello stesso file, vanno configurati anche i limiti di open file, che nel caso Sametime, vanno impostati nel modo seguente (in caso di 1 singolo ST server per VM) :

wasuser  soft    nofile          65535
wasuser  hard    nofile          65535


Il settaggio nproc può essere applicato anche a IBM Connections o Websphere Portal (in caso abbiate problemi di OutOfMemory)  essendo valido anche per WAS 8.0