lunedì 20 gennaio 2020

HCL Connections , aggiornamenti sulle roadmaps da DNUG - Connections day


Nei giorni scorsi gli amici del DNUG (user group tedesco molto attivo) hanno organizzato una giornata dedicata a Connections durante la quale sono emerse le ultime roadmap che riguardano il futuro di Connections nei prossimi 12 mesi.








Christoph Stoettner ha riportato sul suo blog un compreto resoconto che vi invito a leggere, io basandomi sul suo post farò alcune considerazioni.

Dove siamo

La versione 6.5 è uscita a fine dicembre, sostanzialemnte si tratta della vesione 6.0 ribrandizzata HCL , con in più Activity Plus , applicazione per invitare collaboratori esterni, un touchpoint (on.boarding)  miglioratoee



Cosa succederà nel 2020

Un grande numero di rilasci !

Nei primi 3 quarti del 2020 verranno rilasciati 3 CR che porteranno importanti novità :


6.5 CR1  (Q1) :

  • Mailintegration in CNX Ui
  • HCL Wash
  • Docs
  • CEC
  • Plugins
6.5 CR2  (Q2) :

  • MS Teams
  • New Outlook Integration
  • MS Identity platform
  • Orient Me enhancements + Print PDF
  • Docs CR4
 6.5 CR3 (Q3) :

  • Interactive OM calendar
  • Leap integration
  • Sharepoint integration
  • OneDrive integration
Infine arriverà la versione 7.0 (Q4)

  • O365 Integration
  • Intuite UX
  • Robust mail, calendar and chat integration
  • Containerization

Una lista di questa portata di nuove funzionalità e integrazioni nella storia del prodotto non si era mai vista!
Dal mio punto di vista , le integrazioni verso Teams, Sharepoint, 0365 e OneDrive  renderanno Connections un prodotto trasversale, adatto per essere integrato, venduto e utilizzato in ogni tipo di ambiente.

Con la versione 7.0 verrà completata la migrazione verso i container e l'intero prodotto girerà in Kubernetes.
Alcune applicazioni core gireranno in container WebSphere, per poi essere migrate su altri application server nel corso delle release successive .

Sono veramente molto contento , soddisfatto e carico nel vedere quante idee e lavoro HCL sta mettendo in uno dei prodotti in cui impiego la maggior parte del mio tempo , durante il mio lavoro e di passione durante l'extra lavoro quando collaboro all'organizzazione dello user group Let's Connect.

The future is Bright ! Sono sicuro che il 2020 sarà un anno pieno di soddisfazioni.


giovedì 19 dicembre 2019

HCL Nomad , disponibile negli appstore

Nei giorni scorsi HCL Nomad era stato pubblicato su Google Play, oggi è arrivato anche su App Store !







Per chi non lo sapesse, Nomad è il nuovo client mobile prodotto da HCL che permette di accede su dispositivi Apple, Android o ChromeOS applicazioni classice NFS     senza dover apportare modifica alcuna !

Come in un client Notes, la replia è supportata... che state aspettando? Ho avuto l'occasione di usarlo durante la beta e funziona assolutamente bene.
Nota, il supporto riguarda le app tradizionali, no XPages.


Per installarlo sui vostri devices ecco i link:

martedì 17 dicembre 2019

HCL Master : annunciata la classe 2020

Nella tarda serata di ieri è stata annunciata la classe 2020 degli HCL Master.




HCL Master è un titolo onorifico, che viene riconosciuto a chi nel corso dell'anno ha contribuito al mantenimento ed alla diffusione della community riguardo al software HCL (Dx, Connections, Domino, Sametime) attraverso, blog, conferenze, sessioni , etc.



Con grande piacede posso dire di essere ancora parte di questo fantastico gruppo di professionisti e amici.  Grazie HCL.

Chiudo con due doverosi ringraziamenti :

  • Factor-y , che mi ha permesso anche quest'anno di lavorare in progetti interessanti che mi hanno permesso di continuare a crescere (complimenti a Daniele per la nomina a Master)
  • Let's Connect team che ingaggiandomi per l'organizzazione di Social Connections mi ha permesso di lavorare e contribuire attivamente alla realizzazione dei uno dei più importanti eventi del nostro settore.


lunedì 2 dicembre 2019

HCL Connections 6.5 disponibile !!

Il 4 Dicembre saranno presentati Connections 6.5, Domino 11 e Sametime 11 , oggi a sorpresa HCL Connections 6.5 è stato rilasciato su flexnet ed è disponibile per il download !!!







Alcune delle novità di questa relase:

  • Activity plus : il componente activity , riscritto con la collaborazione di ISW è ora un "kudos boards lite" , disponibile all'interno del component pack , senza nuovi requirement.
  • ridotto TCO: connections 6.5 si installa praticamente come un CR, non richiedendo quindi obbligatoriamente una lunga migrazione su nuovo HW / vm  
  • Connections sidebar: è stata resa disponibile una nuova sidebar che rende connections facilmente integrabile in qualunque sito
  • Nuova gestione degli utenti esterni con nuova procedura self servce di invito
  • Nuove possibilità di trasferimento ownership dei files, da gui uno ad uno , via wsadmin per trasferimento massivo
  • .... e tanto altro !


I system requirements parlano come versioni minime di

  • WebSphere 8.5.5. FP16
  • DB2 11.1, MS SQL 2016
  • Oracle 12c 
  • RH 7.x, SLES 12.1
  • Win2016


Qui a questa pagina potete trovare la procedura di upgrade da 6.0 a 6.5, qui potete trovare la procedura di upgrade del component pack , mentre questa è la homepage della docs.

Ultime risorse che vi lascio ...  il download del software da flexnet




martedì 26 novembre 2019

imcl e manageProfiles : come operare su prodotti basati su IBM Installation manager da command line e creare celle WebSphere

Lavorando con prodotti basati su IBM installation manager e linux può capitare di avere necessità di eseguire comandi di gestione sw da command line, per svariati motivi

  • automazione installazioni / aggiornamenti  (es tramite playbook Ansible)
  • comodità/velocità
  • policy di sicurezza
  • GUI non installata

 ho pensato che fare una raccolta di alcuni dei comandi più utile potesse essere interessante

Installation Manager da command line , imgr è disponibile  in questa  folder

/opt/IBM/InstallationManager/eclipse/tools/


Installazione IBM Installation manager e aggiornamento da public repo

Installazione  (produce il log_file con risultato del setup)

./installc -log log_file -acceptLicense

Aggiornamento all'ultima release disponibile nei repo IBM internet


./imcl install com.ibm.cic.agent
Updated to com.ibm.cic.agent_1.9.1000.20191001_1228 in the /opt/IBM/InstallationManager/eclipse directory.

Verifica Contenuto sw

imcl basa il suo funzionamento su nome in codice e versione del pacchetto per conoscerlo potete lanciare il seguente comando dando come target lo zip del pacchetto o repository.xml al suo interno
/imcl listAvailablePackages -repositories WAS_V9.0_SUP_HTTPSVR.zip
com.ibm.websphere.IHS.v90_9.0.0.20160526_1854
 in questo caso , abbiamo un IHS 9.0 FP0


Installazione pacchetti combinata

Nel caso della versione 9.x di WAS, i componenti devono essere installati contestualmente al pacchetto Java SDK. 


./imcl install com.ibm.websphere.IHS.v90_9.0.0.20160526_1854 com.ibm.java.jdk.v8_8.0.3000.20160526_1317
 -repositories WAS_V9.0_SUP_HTTPSVR.zip,SDKJAVA_TM_TE_V8.0_LINUX.zip -acceptLicense
Installed com.ibm.websphere.IHS.v90_9.0.0.20160526_1854 to the /opt/IBM/HTTPServer directory.
Installed com.ibm.java.jdk.v8_8.0.3000.20160526_1317 to the /opt/IBM/HTTPServer directory.

Rollback
Installation manager tiene traccia dei pacchetti e permette di fare rollback alle versioni precedentemente installate (grazie al salvataggio automatico dei binari)

con il comando seguente verifichiamo i sw e le versioni disponibili per il rolllback

./imcl listInstalledPackages -rollbackVersions

com.ibm.websphere.IHS.v90_9.0.11.20190312_2048 : 9.0.9.20180906_1004,9.0.6.20171205_1311,9.0.5.20170918_1844,9.0.0.20160526_1854
in questo caso abbiamo IHS 9 FP11, downgradabile a FP9,FP6, FP5, FP0 fattibile dal seguente comando:


./imcl rollback com.ibm.websphere.IHS.v90_9.0.11.20190312_2048 9.0.9.20180906_1004

Installazione Fixpack

Se abbiamo disponibile un repository con un fixpack da installare, con il comando successivo aggiorniamo ad esempio , IHS Plugin a FP10 (il repository può essere scompattato o meno)
./imcl install com.ibm.websphere.PLG.v90_9.0.10.20181119_1807 
-repositories /data/fp10/IHS/repository.xml -acceptLicense
Updated to com.ibm.websphere.PLG.v90_9.0.10.20181119_1807 in the /opt/IBM/WebSphere/Plugins directory.

Creazione cella WebSphere

per il DMGR
dalla bin dell'appserver il seguente comando crea il DMGR e la cella


./manageprofiles.sh -create 
-profileName WasND 
-profilePath /opt/IBM/WebSphere/AppServer/profiles/WasND 
-templatePath /opt/IBM/WebSphere/AppServer/profileTemplates/management 
-serverType DEPLOYMENT_MANAGER 
-cellName cellName -nodeName NodeName -hostName FQDN 
-enableAdminSecurity true -adminUserName was9admin -adminPassword Password

Crazione del profilo

Questo passaggio preferisco farlo in 2 fasi, creazione profilo e federazione

./manageprofiles.sh -create -defaultPorts -profileName AppSrv01 
-profilePath /opt/IBM/WebSphere/AppServer/profiles/AppSrv01 
-templatePath /opt/IBM/WebSphere/AppServer/profileTemplates/managed 
-hostName FQDN -nodeName nodeName -federateLater true
ora ricordatevi di accendere il DMGR, poi andate nella bin del profilo appena creato ed eseguite la federazione:
./addNode.sh dmgrFQDN 8879 -user was9admin -password Passw0rd
 Ricordatevi ovviamente di valorizzare in modo corretto i vari, cellName,hosName,nodeName e adminPassword !

Quanto ho riportato sopra è possibile farlo su Linux e su Windows con qualche a accortezza.
I comandi  possono essere corredati di molti argomenti ulteriori che per comodità ho tralasciato.

Per ulteriori informazioni  vi invito a consultare

venerdì 25 ottobre 2019

HCL DX 9.5 , come essere online con un portale di sviluppo in 20 minuti

HCL con il rilascio della versione 9.5 di DX ha rilasciato il software con gli installer classici e sotto forma di immagine docker , pensata per essere eseguita in ambiente di produzione su OpenShift 4.x , con il supporto anche a Kubernets vanilla che dovrebbe arrivare a breve.

Un possibile utilizzo che potete fare di questa immagine docker è quella di poter disporre di ambienti di sviluppo sui vostri portatili passando da 0 allo sviluppo in circa 20 minuti !

Ho effettuato quanto vi vado a raccontare sul mio portatile con Windows 10 e Hyper-V.
Se non avete già installato docker o non lo conoscete vi consiglio di partire da questa pagina.

Preparazione

Dopo installazione di docker, ( o se lo avete già e non lo avete mai configurato) vi consiglio di andare a fare il seguente tuning sulla virtual machine per assegnare maggiori risorse:

Bottone destro su icona di docker (vicino orologio windows) e setting

Qui ho cambiato i parametri della docker machine aumentandoli ai seguenti:



Vi consiglio ora di creare una cartella sul vostro filesystem , dove redirigere il mount della wp_profile per rendere persistente il container di portal.

Per questioni di performance e integrità del dato, vi consiglio di escludere questa cartella dalla scansione del vostro antivirus ( al primo lancio viene generata la wp_profile e vi trovereste l'antivirus a scansionare i quasi 40k file risultanti)

Esecuzione


Scompattare l'archivio scaricato da Flexnet (al momento in cui scrivo hcl-dx-openshift-v95-20190929-1242.zip

Ora dovete importare nel registro immagini di docker l'immagine del portale con il comando

docker load -i .\hcl-dx-core-image-v95_20190928-2258.tar.gz 

dopo alcuni min in cui docker importerà i diversi layer dell'immagine riceverete la conferma dell'import:

Loaded image: hcl/dx/core:v95_20190928-2258 

Ora per crare il container di portal e poterci accedere usate il seguente comando :

PS C:\Users\matteo.bisi\Downloads\hcl-dx-openshift-v95-20190929-1242(1)> docker run -p 10038:10038 -p 10039:10039 -p 10041:10041 -p 10042:10042 -p 10200:10200 -p 10202:10202 -v C:\docker\dx-store\wp_profile:/opt/HCL/wp_profile hcl/dx/core:v95_20190928-2258

dove  C:\docker\dx-store\wp_profile  è la directory di lavoro dove verrà mappato il profilo del portale per renderlo persistente.

Il primo avvio creando il profilo può impiegare alcuni minuti a seconda della velocità del vostro HD. 

L'immagine non comprende HTTP e Plugin quindi per entrare nel portale potete usare i seguenti riferimenti:

Url Portal   :       http://localhost:10039/wps/portal   
Url Console :    
https://localhost:10041/ibm/console
Utenza default:  wpsadmin / wpsadmin

se dovete accedere al container per lanciare comandi o altro 

 
                                               docker exec -it  nome_container  bash

Il container gira su RHEL 8.0  , security local was e database Derby


Chiudo questo post con alcuni comandi docker

per vedere i container attivi
docker ps

per vedere quali container avete compresi gli spenti
docker ps -a

per rinominare il container se volete assegnargli un nome preciso
docker rename nome container dx95

per fermare il container 
docker stop nome_container

per accendere il container
docker start nome_container


La documentazione relativa a queste immagini la trovate a questa pagina.

giovedì 24 ottobre 2019

HCL global sofware launch !! 4 Dicembre 2019 Domino,Notes e Sametime V11 saranno lanciati con Connections 6.5 !

HCL ha annunciato un evento senza precedenti che comprenderà il lancio di Domino, Notes, Sametime V11 e Connections 6.5 !!



Questa l'agenda prevista,


3–­3:15 p.m.: Live from Tokyo Keynote: A Major HCL Milestone.
Presenter: Richard Jefts, General Manger, HCL Digital Solutions
3:15–3:30 p.m.: Domino V11: Why Modernizing Beats Migrating.
Presenter: Andrew Manby, Vice President of Product Management, HCL Domino
3:30–3:45 p.m.: Domino V11 Demo: One Vendor, One Solution, One Stack. The Only Stack You Need.
Presenter: Andrew Manby, Vice President of Product Management, HCL Domino
3:45–4 p.m.: We Hear You: HCL Connections 6.5 = More Value from Your Investment.
Presenter: Danielle Baptiste, Vice President of Product Management, HCL Connections
4–4:15 p.m.: Boost Engagement with HCL Connections 6.5: We’ll Show You How.
Presenter: Danielle Baptiste, Vice President of Product Management, HCL Connections
4:15–4:30 p.m.: Get Started with Domino V11 and Connections 6.5 Today.
Presenter: François Nasser, Global Sales Leader, HCL Digital Solutions


potete registrarvi a questo link dove troverete i video di tutte le sessioni.