giovedì 10 luglio 2014

How To: IBM Smartcloud Connections e inserimento massivo utenti

Se dovete mettere in produzione un nuovo ambiente Smartcloud Connections per automatizzare l'inserimento utenti è possibile richiedere l'attivazione di un Integration server.
L'integration server permette di poter inviare un file CSV o LDIF che può essere usato per creare/modificare/cancellare utenti e sottoscrizioni relative in modo massivo. Va richiesto inviando una mail con i dati del cliente e gli account (dovete quindi averne almeno 1) che saranno abilitato al suo utilizzo (in questa technote i dettagli) .

Tempi di attivazione

Dalla richiesta all'attivazione passano circa 5 giorni lavorativi (questo l'ho verificato nelle mie esperienze fino ad ora).

Modalità di accesso

Dopo la ricezione della conferma da parte del supporto IBM viene abilitato l'accesso (alle utenze indicate nella richiesta) ad un server ftps dove fare l'upload dei file.
Il server FTP va configurato nel modo seguente

Hostname: ftp.na.collabserv.com - ftp.ap.collabserv.com - ftp.ce.collabserv.com
Porta: 990
SSL mode: Implicit

l'hosname corretto dipende dal datacenter in cui avete l'installazione (io al momento ho operato in na ed eu)

Composizione file ed alcuni esempi

Il nome file va composto con la sintassi seguente:  customerId_sourceId_prv_seqnum.csv

customerId : da utenza admin "Manage Organization" --> "Organization Account Settings"-->"Customer ID
sourceId:  è un campo da riempire a piacere con una label che indica la fonte dei dati
PRV: va inserito nelle operazioni di provision
seq: è un numero che può andare da 0 a 9223372036854775807 che indica al server in che sequenza leggere i file. raggiunto il limite massimo si ricomincia da 1


Il file CSV nella prima riga deve contenere l'intestazione dei campi che andrete a caricare o modificare , quindi i dati inizieranno dalla riga 2.

Per identificare univocamente gli utenti ovviamente è richiesto che all'interno delle colonne ci sia la e-mail
Ad esempio se volessimo caricare degli utenti nella prima riga dovrebbero essere presenti

emailAddress,action,subscriptionId,givenName,familyName,language,timeZone,department,jobTitle,country,telephone ,mobile,address,suppressInvitation

dalla seconda in poi le informazioni corrispondenti
[email protected],Add,12341234,MATTEO,BISI,it_IT,Europe/Rome,Collaboration Software,System Engineer,IT,123456,123456,Bologna,SUPPRESS_ALL

In questo caso creerà una utenza per me, senza inviare la mail di invito (vedi ultimo campo)

Nella teza colonna va inserito il codice della licenza da associare all'utente che trovate in
"Manage Organization" --> "Subscriptions" --> "Cliccate la licenza desiderata"--> Subscription ID


La seconda colonna del csv è action che indica il tipo di operazione che sto facendo
può contenere ad esempio:

Add                    creare nuovi utenti
Update               aggiornare campi utenti
Suspend              disablitare utenze
Remove              rimuovere utenze
AssignSeat          per assegnare sottoscrizioni
ChangeSeat         per rimuovere sottoscrizioni
ResendInvitation  per inviare la mail di invito ai servizi


Se dovete inviare la mail di invito sono necessari 2 soli campi

emailAddress,action
[email protected],ResendInvitation

Se volete disabilitare delle utenze sempre 2 campi

emailAddress,actions
[email protected],Suspend

Note


Se avete delle colonne con dati che non devono essere modificati per alcuni utenti potete saltare il campo come da sintassi del CSV mettendo due virgole contigue ,,
Nel caso in cui vogliate sbiancare un campo, dovete inserire 2 doppi apici nella posizione corretta   ""  (equivale ad una stringa di 0 caratteri).

Se alla fine di una riga avete diversi campi che non volete popolare potete omettere le , contigue alla fine del file.

I file mandati via FTP verranno processati entro 10-15 minuti. In caso di errore verranno spostati dentro una folder Error, in caso di successo Processed, e l'output dell'operazione verrà messo nella cartella Trace.

Sono presenti le seguenti limitazioni sull'utilizzo del servizio
  • 750 change operations per hour for user provisioning change files
  • 10000 change operations per day
  • 200 operations per change file

2 commenti:

  1. Hai praticamente scritto un RedBook :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, ho scritto giusto 2 cose per fare intuire il funzionamento :-)

      Elimina